• Editoriale

    di Maurizio Lonati e Girolamo Matranga

    La natura e la funzione pubblica dei controlli trovano la loro massima espressione nel settore della Pubblica amministrazione, soprattutto in epoche recenti in cui innumerevoli sono le pressioni dei tecnici e dei politici affinché la "macchina burocratica" si conformi, armonizzandosi, ai canoni contabili tipici del settore aziendalistico-imprenditoriale, per poterne monitorare meglio standard di efficienza e di equilibrio gestionale

  • Linee guida per le relazioni dei revisori dei conti sui rendiconti delle Regioni

    di Angelo Pietro Paolo Nardozza

    La Corte dei conti definisce unitariamente i criteri e Linee guida cui debbono attenersi gli organi degli Enti locali di revisione economico-finanziaria nella predisposizione della relazione

  • Il controllo successivo di regolarità amministrativa negli enti locali secondo i principi generali di revisione

    di Roberto Lolato

    Il controllo amministrativo sugli atti può essere preventivo o successivo e può riguardare la legittimità degli atti o anche il loro merito. I controlli preventivi riguardano atti non ancora efficaci, il controllo successivo degli atti riguarda atti perfetti ed efficaci

  • Piani di ristrutturazione del debito nelle partecipate pubbliche e attestazione del revisore

    di Mauro Ottaviani e Andrea Chieffalo

    Piano di risanamento attestato di cui all'art. 67 della Legge Fallimentare. Accordo di ristrutturazione del debito di cui all'art. 182-bis della Legge Fallimentare. Concordato preventivo di cui agli artt. 160 e seguenti della Legge Fallimentare. Analisi e commento

  • I nuovi principi contabili per gli enti territoriali: analisi degli impatti sul risultato di amministrazione

    di Sebastiano Busiello

    Dal 1° gennaio 2015 le Amministrazioni pubbliche territoriali e i loro enti strumentali in contabilità finanziaria conformano la propria gestione a regole contabili uniformi definite sotto forma di princpi contabili generali e pricipi contabili applicati

  • Il piano dei conti integrato: finalità e peculiarità in ambito pubblico

    di Gian Paolo Di Lorenzo

    Il piano dei conti è costituito dall'elenco delle unità elementari del bilancio finanziario gestionale e dei conti economico-patrimoniali e permette di superare la frammentazione - contabile e normativa - e le difficoltà di comparazione dei dati di finanza pubblica, migliorandone la trasparenza, l'intelligibilità e la fruibilità

  • La contabilità economico-patrimoniale degli enti territoriali

    di Gian Paolo Di Lorenzo e Ugo De Marco

    Riflessioni sulle difficoltà che il nuovo Piano dei conti integrato genera sul piano operativo. Suggerimenti operativi

  • Novità normative a cura di Assirevi

    di Luisa Polignano e Simona Cremonesi

    Nel caso di Enti di interesse pubblico, l'art. 11 del Regolamento (UE) n. 537/2014, che con la Direttiva 2014/56/Ue,ha riscritto la disciplina della revisione legale, richiede al revisore di elaborare la Relazione aggiuntiva per il comitato per il controllo interno e la revisione contabile, con maggiori e dettagliati elementi informativi sui risultati della revisione

News

  • 16 settembre 2014

    La riforma europea della revisione legale dei bilanci d'esercizio e consolidati

    di Marco Rescigno , Guida alla Contabilità e bilancio, Il Sole 24 Ore, settembre 2014

    Pubblicati nella «Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea» la Direttiva 2014/56/Ue relativa alla revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati e il Regolamento Ue 16 aprile 2014, n. 537/2014 relativo ai requisiti della revisione legale dei conti degli enti di interesse pubblico

  • 15 settembre 2014

    Revisori, l'inattività può ridefinire lo status di sindaco

    di Maria Teresa Bianchi , Il Sole 24 Ore - Norme e tributi

    Lo status di revisore legale si mantiene allorquando si svolga la revisione dei conti

  • 12 settembre 2014

    La nuova relazione aggiuntiva per il comitato per il controllo interno e la revisione contabile

    di Luisa Polignano e Simona Cremonesi , anteprima di "Novità Normative a cura di Assirevi", "n "il Revisore Legale n. 44/2014", Il Sole 24 Ore

    Nel caso di Enti di interesse pubblico, l'art. 11 del Regolamento (UE) n. 537/2014, che con la Direttiva 2014/56/Ue,ha riscritto la disciplina della revisione legale, richiede al revisore di elaborare la Relazione aggiuntiva per il comitato per il controllo interno e la revisione contabile, con maggiori e dettagliati elementi informativi sui risultati della revisione

  • 10 settembre 2014

    La Spa deve sempre avere il collegio sindacale

    di Albino Leonardi , Il Sole 24 Ore - L'Esperto Risponde, 8.9.2014

    L'articolo 20, comma 7, del Dl 91 del 24 giugno 2014 (pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» del 24 giugno 2014, n. 91, e in vigore dal 25 giugno 2014) ha modificato l'articolo 2327 del Codice civile, riducendo da 120.000 a 50.000 euro l'ammontare del capitale sociale minimo necessario per la costituzione di una Spa, ma non incide sull'obbligo di nomina del collegio sindacale, che – per quanto riguarda le Spa – rimane inalterato

  • 10 settembre 2014

    La prestazione gratuita non esime dalla verifica

    di Nicola Forte , Il Sole 24 Ore - L'Esperto Risponde, 8.9.2014

    La gratuità della prestazione non impedisce di attribuire al committente la qualifica di cliente e, per tale ragione, è necessario procedere all'operazione di adeguata verifica

  • 2 settembre 2014

    Forniture e consulenze, il revisore vigila sui tagli

    di Stefano Pozzoli , Il Sole 24 Ore - Norme e tributi, 1.9.2014

    La manovra sui conti pubblici prevista nel Dl 66/2014 comporta, per quanto riguarda gli enti locali, un esplicito dovere di controllo da parte dell'organo di revisione