• Editoriale

    di Maurizio Lonati e Girolamo Matranga

    Nella rivista 39/2014 si affrontano i temi operativi dell'attività di revisione legale dei conti, che riferiscono, nel caso di specie, alle strategie, al piano di revisione, alle procedure di verifica e alle modalità e criteri di selezione dei campioni

  • Aggiornamento della strategia di revisione

    di Fabio Mischi e Riccardo Albizzati

    La pianificazione della revisione non è una fase "chiusa" della revisione, ma si inserisce in un processo continuo che richiede momenti di conferma e aggiornamento, ai fini di riflettere eventuali circostanze che possano richiedere cambiamenti o aggiornamenti delle attività di revisione in precedenza pianificate ed eventualmente anche già eseguite

  • Le risposte generali e specifiche: il piano di revisione dettagliato incluso il lavoro dei revisori delle componenti del gruppo

    di Alessandro Gallo ed Enzo Monaco

    L'articolo tratta la responsabilità del revisore nel definire e mettere in atto risposte di revisione per fronteggiare i rischi di errori significativi identificati e valutati dal revisore

  • Le verifiche di conformità e le procedure di validità

    di Fabio Mischi e Piero Nicodano

    Le procedure di conformità e le procedure di validità sono alcuni degli strumenti che permettono al revisore di acquisire gli elementi probativi sufficienti e appropriati per supportare il proprio giudizio. Per le procedure di valità, nell'articolo, si illustrano e analizzano le due tipologie di procedure di revisione conseguenti, ossia messe in atto in risposta agli specifici rischi identificati e valutati dal revisore

  • Aspetti applicativi e documentali a supporto delle risposte ai rischi identificati e valutati. Allegati tecnici

    di Alessandro Gallo ed Enzo Monaco

    Si illustrano alcuni degli aspetti applicativi a supporto delle risposte ai rischi, in particolare di come sia possibile attuare un passaggio da concetti logici a grandezze aritmetiche da applicare "nell'equazione del rischio di revisione": RR=RI×RC f RInd

  • Novità Normative a cura di Assirevi

    di Luisa Polignano e Simona Cremonesi

    La consueta "finestra" sulle novità normative fa il punto sulla proposta di Regolamento sui requisiti specifici relativi alla revisione legale dei conti di enti di interesse pugblico e alla proposta di Modifiche alla Direttiva 43/2006/CE così come per ultimo definiti dalle competenti autorità a fine 2013, suscettibili di effettivi innovativi impatti sulla professione del revisore

News

  • 11 aprile 2014

    Più concorrenza per i revisori

    di Marina Castellaneta , Il Sole 24 Ore - Norme e tributi, 9.4.2014

    Più concorrenza per la revisione contabile. Libero mercato nei servizi dell'audit. Limiti alle concentrazioni. Con un espresso divieto di clausole contrattuali che impongano lo svolgimento della revisione contabile a opera di una specifica impresa

  • 11 APRILE 2014

    Ifrs. Sondaggio dello Iasb sulla tassonomia

    da Il Sole 24 Ore - Norme e tributi , 9.4.2014

    Lo Iasb sta elaborando nuovi elementi comuni ne l princìpi di contabilità da aggiungere alla tassonomia Ifrs nei settori chimica, information technology, media e servizi.

  • 8 aprile 2014

    Unioni di Comuni: per i revisori rischio ingorgo

    di Antonino Borghi *, Il Sole 24 Ore - Norme e tributi

    Le nuove norme «Delrio» concedono la possibilità di esercitare le funzioni dell'organo di revisione anche per i Comuni associati con un revisore unico per unioni di Comuni che complessivamente non superano i 10mila abitanti e con un collegio in caso diverso

  • 8 aprile 2014

    Commercialisti, prova extra per fare il revisore

    di Federica Micardi , Il Sole 24 Ore - Norme e tributi, 5.4.2014

    Il Registro dei revisori tra pochi giorni riaprirà. Un decreto del ministero della Giustizia di concerto con l'Economia stabilirà le regole a regime

  • 31 marzo 2014

    Revisori degli enti locali: pronto un nuovo taglio

    di Gianni Trovati , Il Sole 24 Ore - Norme e tributi, 28.3.2014

    Riforma delle Province. Gli effetti nei mini-comuni: nelle Unioni che contano fino a 10mila abitanti sarà possibile prevedere un professionista unico invece del collegio